Archivi tag: Marina Bersani

Three Imaginary Boys (+1)

Jerome is a former visual artist, Laurent jokes about his resemblance to Al Pacino and Filippo captivates everyone who listen to him talk about wines. This magnificent trio has arrived in Faenza on March 2 and 3 for the second episode of 2013 Postrivoro, our route for “gastropellegrini” in Italy.

Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Personaggi, Postrivoro

8 marzo, storie di donne a Castelvetro

Elleci 8 marzoIo l’8 marzo sarò impegnata a fare la maschera al Teatro dei Venti, ma se non avessi avuto quest’impegno preso da mesi avrei preso la macchina e sarei volata a Castelvetro per l’evento curato da Marina Bersani che coinvolge sette donne impegnate nel settore enogastronomico.  L’appuntamento è alle 20.30 alla tenuta Villa Cialdini di Castelvetro e l’intero ricavato sarà devoluto all’ASEOP.
In cucina le rezdore della tenuta con la loro pasta ripiena e poi un piatto disegnato e realizzato da Marta Pulini, la rezdora del terzo millennio di cui ho già parlato. Ai vini Milena Vajra dell’azienda agricola G.D. Vajra, Anna Maria Abbona dell’omonima azienda, Cecilia Trucchi di Villa Bellini, Francesca Ciani di Aquila del Torre, Ilaria Ferrucci dell’azienda agricola Ferrucci e Cristiana Tiberio dell’azienda Tiberio.

Per informazioni e prenotazioni: Marina Bersani – marinabersani0403@gmail.com

 

Lascia un commento

Archiviato in Personaggi

Three Imaginary Boys (+1)

Jerome è un ex pittore, Laurent scherza sulla sua somiglianza con Al Pacino e Filippo fa innamorare chiunque lo senta parlare. Questo magnifico trio é arrivato a Faenza il 2 e 3 marzo per la seconda puntata del 2013 di Postrivoro, itinerario per gastropellegrini affamati di storie.  Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Personaggi, Postrivoro

Last Postrivoro on Earth (as if…)

Tattoo Leandro

[As usual, if you liked this post, vote for me on  Grazia.it and…remember it’s Christmas!]

“Tattoes, sardines, scorzonera, snow, x and y cromosomes”

Last Postrivoro in 2012, ninth on this planet, closed with a perfect and frosty sky. In the kitchen there was the smell of soup cooked by Chris Wolff, assistant to Leandro Carreira. Soup made from leftovers, but full of heart.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Postrivoro

Last Postrivoro on Earth (as if…)

Tattoo Leandro

[Come al solito, se questo post ti piace, votami su Grazia.it e…ricordati che è Natale!]

“Tatuaggi, sardine, scorzonera, grucce d’alluminio, neve, cromosoma x e y”

L’ultimo Postrivoro del 2012, il nono su questa terra, si è concluso con un cielo limpido e ghiacciato. In cucina c’era l’odore di zuppa cucinata da Chris Wolff, l’assistente di Leandro Carreira. Zuppa degli avanzi, ma piena di cuore.

Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Postrivoro

Qualcuno ha detto “piccione”? I segni del destino e il menù del Postrivoro dell’8 e 9 dicembre

[Non fatemi finire così! Votatemi su Grazia ]

Un po’ mi sono sentita come Tippy Hedren negli uccelli di Hitchcock, lo confesso.

Sono settimane che in un modo o nell’altro sento solo parlare di piccioni e quando ho ricevuto il menù di Leandro Carreira per il prossimo Postrivoro ho pensato: ecco tutto torna!

Prima ci si è messo Carlo Spinelli, poi Eugenio Boer che presenta il “giuoco del piccione” creato dalla sua compagna, Emma. Dopo una valanga di segni su twitter, pinterest, facebook, wordpress, infine, discussione con lo staff di Postrivoro sulla differenza tra colombacico e piccione (che la grandissima Luciana Bianchi ha risolto creando l’animale immaginario: piccionbaccio!)

Tutto questo per presentarvi con cosa andremo a divertirci sabato 8 e domenica 9 a Faenza. Cosa mi aspetterà nel 2013?

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Postrivoro

¡Que viva Barista! Nik Orosi and the R-evolution in a cup of coffee

Nik Orosi

Nik Orosi

[Vote for me on  Grazia.it . Click on the little red heart]

When i met him for the first time I thought he was a sort of mad scientist (you know someone like Doc Emmett L. Brown in Back to the Future). Hie espresso machine resembles something coming from a punk post apocaliptic movie. I think he could perfectly fit in a scene of Strange Days movie.

Nik Orosi was elected Best Bartender in Crotia for three years in a row and won the World Choice Barista Award in 2008. He own Elis Cafè in Zagreb.

His coffee will close the next Postrivoro selected in order to fit with Leandro Carreira’s menu and Marina Bersani’s wines.

With great humility he always tells us to feel uneasy to talk about  coffee with italian people. What i can say is that thanks to him I had one of the best coffee of my life and I can not wait to taste his next creation.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Personaggi, Postrivoro