Aiuto! Ho gente a cena!

Una delle versioni di riso patate e cozze. Quella di mia nonna ha le patate tagliate a dadini con lato di circa 1 cm. La versione più diffusa è quella con le patate tagliate a fette.

E il primo che dice, pensa o scrive “Di cosa ti lamenti che tuo marito è cuoco”, lo sbrano. Come si legge qui, nel mio manifesto d’intenti, non cucino da quasi 4 anni. Eppure prima mi piaceva. E anche tanto. Quindi, quando il marito non c’è e un’amica viene a cena perchè dopo si va a teatro, cosa fai? Ti prendi cura di lei, no? A me questo ha mandato nello sconforto. E se sbaglio le dosi? Se non mi ricordo di mettere il sale? E se la cipolla non ci va e mi ricordo male?
Passato il momento di panico, mi sono ricordata di un piatto che era il mio forte quando studiavo a Bologna  e convivevo con i miei 5 incredibili coinquilini. L’unico posto conosciuto in cui eravamo in grado di fare la spesa tutti insieme e dedicarci a preparare manicaretti dalla mattina alla sera. C’erano sempre una o due porzioni in più per l’ospite a sorpresa. Addirittura lasciavamo qualcosa nella pentola per gli attacchi di fame, rigorosamente dopo la mezzanotte, del nostro amico Gabriele. Grazie ad un impeccabile sistema di partita doppia e “buoni pasto” virtuali avevamo eliminato le beghe sulle spese comuni e vivevamo in armonia. Sembra un quadretto idilliaco e, posso assicurarvi che lo era. Lì, cucinavamo per prenderci cura del desco familiare, eravamo tutti un po’ rezdore. E credo che mi manchi quella sensazione.

Ognuno di noi aveva due o tre piatti speciali. Michele aveva le salsicce al vino, anche se ora è diventato vegetariano. Memi preparava la pasta fresca. Valeria sperimentava con prodotti vegan e bio. Swami si cimentava con la panzanella. Marco rielaborava per noi le ricette di sua madre, ottima cuoca e dietista. Io preparavo la mia versione vegetariana, e più economica, di una delle glorie della Terra di Puglia: Riso, patate e cozze.
Dopo aver assistito alla preparazione di quella che da noi si chiama “tiella” da parte di mia nonna ho deciso di esportarla al Nord. Non avendo soldi ho preso alcuni spunti dalla mia prozia e sostituito le cozze con le zucchine (una delle n varianti del piatto) e aggiunto il parmigiano sopra per fare la crosta. Un piatto sano e nutriente e semplice! Ideale per mangiare e poi scappare a teatro! E visto che si mette nel forno potevo pure sistemarmi i capelli, alè!

Ho deciso che alla mia amica sarebbe toccato assaporare insieme a me i ricordi della mia vita universitaria. Preparo il brodo vegetale. Taglio a dadini le patate, le zucchine e ci aggiungo pure una carota. Affetto anche mezza cipolla. Cuocio in casseruola con un pochino di olio e poi aggiungo il riso per tostarlo. Quindi aggiungo il brodo e poi metto in forno. Ok. Quanto brodo? Copro il tutto o lascio scoperto? E chi se lo ricorda.

Vabbè il risultato non è stato esteticamente perfetto, ma col sapore c’eravamo quasi (ho dimenticato il sale…). Quindi, forse la mano ce l’ho ancora! Rinfrancata dal commento positivo della mia amica e dall’idea che è ancora possibile, ho deciso, sullo slancio del momento, di impegnarmi per spodestare mio marito dalla cucina. Il giorno dopo l’8 marzo serve a questo, evidentemente!

Poi, però, ho pensato a Enrico alle prese con la lavatrice e le pulizie e mi rendo conto che l’attuale divisione dei compiti è decisamente funzionale. Prometto però di riprendermi ogni tanto del tempo per stare in cucina! (Post ridimensionato dopo la notte che porta consiglio:))

2 commenti

Archiviato in NON ricette, Vita con lo chef

2 risposte a “Aiuto! Ho gente a cena!

  1. Val

    Il mio amato riso!!! Tu sei una cuoca coi fiocchi, magari una cuoca da focolare casalingo, ma quel riso lascia tracce nel palato e nel cuore, è indimenticabile. Ti ricordo che poco tempo fa hai cucinato quella zucca saporitissima a casa mia… non credo perderai mai la mano.
    PS: il tuo blog è proprio bello!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...